Watch Dogs, Legion, Ubisoft, Ubisoft Forward, Trailer, PlayStation 5, Xbox Series X

Lo sviluppo dei contenuti aggiuntivi di Watch Dogs: Legion è più travagliato del previsto. Ubisoft ha confermato che la tanto attesa Online Mode per il titolo è stata rinviata a data da destinarsi.

Ricordiamo che questa modalità era inizialmente prevista per il 9 marzo. A poche ore dal rilascio i giocatori si trovano a dover affrontare questa dura sorpresa. La Online Mode avrebbe permesso di affrontare le sfide della Londra futuristica in multiplayer, condividendo gli obiettivi con altri giocatori sparsi per il mondo.

Tuttavia gli utenti dovranno ancora attendere. Ubisoft ha deciso di rinviare il debutto della Online Mode su Watch Dogs: Legion spiegandone le ragioni con un messaggio ufficiale pubblicato su Twitter.

Ubisoft ha rinviato ufficialmente la Online Mode di Watch Dogs: Legion

Come si può leggere nella comunicazione, gli sviluppatori hanno deciso di bloccare il rilascio per alcuni motivi ben precisi. Nella versione PC è stato identificato un errore che causa il crash del gioco con determinate GPU. Il team è al lavoro per risolvere il problema e pianificare una nuova data di rilascio della Online Mode.

Il lancio del multiplayer su console Microsoft, Sony e Stadia avverrà il 23 marzo per risolvere alcuni problemi con le Tactical OP. Anche in questo caso dei crash impedivano il rilascio effettivo della modalità.

In questo modo Ubisoft spera di avere maggiore tempo per risolvere tutti i problemi e offrire ai propri giocatori un’esperienza completa e soprattutto prova di errori. Nel corso dei prossimi giorni seguiranno maggiori comunicazioni per confermare le date di rilascio del primo grande aggiornamento per Watch Dogs: Legion.