Iliad in posizione di difesa: due offerte sono disponibili segretamente

Iliad vuole confermarsi leader nel campo della telefonia anche in questo 2021. Il provider francese, dopo aver ottenuto un consenso più che ampio grazie alle sue iniziative low cost, punta sul campo dei servizi. Uno dei principali obiettivi di Iliad è quello di estendere nel più breve tempo possibile le reti 5G in tutta la nazione.

 

Iliad, la frenata sul possibile addio delle reti 3G

Già in queste settimane una parte dei clienti di Iliad potrà accedere alle reti internet di nuova generazione. Tuttavia, i prossimi mesi saranno ancora di lavoro però portare il 5G anche nelle città attualmente non coperte. Nel 2022 Iliad dovrebbe garantire questo servizio a gran parte del suo pubblico.

Così come per gli altri provider, anche Iliad potrebbe fronteggiare a breve scelte significative per i suoi investimenti. Proprio a causa degli sviluppi del 5G, il gestore potrebbe valutare un costante processo di dismissione per le reti 3G.

I processi di dismissione del 3G saranno una realtà da qui ai prossimi mesi. Già Vodafone ha aperto la strada: per alcuni clienti del provider inglese le vecchie reti internet non saranno più disponibili già dalla fine di questo inverno.

Almeno in questa fase, però, la scelta di Iliad sarà diversa da quella di altri operatori. Come noto, l’operatore francese ancora non può garantire copertura omogenea sul territorio nazionale. Dato che il 3G rappresenta ancora una tecnologia strategica per raggiungere aree del paese più periferiche, il programma di dismissione 3G di Iliad potrebbe essere destinato alla fine dell’anno, se non anche al 20221