Sembra proprio che alla famiglia di smartphone Xiaomi Mi 11 si unirà presto anche la variante Lite, già al centro di alcuni leak nelle settimane passate. Il dispositivo è in fase di approvazione nei più importanti enti di certificazione mondiali.

Stiamo parlando di  FCC, BIS (India), NBTC (Thailandia), IMDA (Singapore), EEC (Europa) e SIRIM (Malesia). Scopriamo insieme tutti gli ultimi dettagli sullo smartphone.

 

Xiaomi Mi 11 Lite è davvero dietro l’angolo

Le immagini di questo Xiaomi Mi 11 Lite sono ora trapelate su Weibo, e ci forniscono conferme riguardo alle sue caratteristiche. Il dispositivo con numero di modello M2101K9AG che dovrebbe rappresentare la variante globale Xiaomi Mi 11 Lite 4G, è mosso da un processore octa-core a 2.3GHz le cui generalità sono ancora sconosciute.

Il SoC è accompagnato da 6 GB di memoria RAM, mentre il sistema operativo in esecuzione è Android 11 nella versione personalizzata da Xiaomi con la MIUI 12 Global. La secondo immagine riguardante il retro dello smartphone conferma invece i render già circolanti. Il modello M2101K9C dovrebbe rappresentare invece la variante cinese, che potrebbe prendere il nome di Xiaomi Mi CC11.

Questo dispositivo 5G-ready, che ha già ottenuto la certificazione dall’autorità MIIT della Cina, potrebbe essere il primo ad essere dotato del chipset di nuova generazione Snapdragon 775G. Delle tre fotocamere posteriori si ipotizza che la principale possa essere da 64 MP, mentre un secondo sensore potrebbe garantire lo zoom ottico fino a 5x. Non resta che attendere il lancio, che potrebbe avvenire già nel corso del prossimo mese.