RC Auto truffe false polizze assicurative

Internet è diventato ormai uno strumento indispensabile e soprattutto molto utile. In alcuni casi, ad esempio, può rivelarsi efficace per scovare alcune offerte e per risparmiare, anche per quanto riguarda le polizze assicurative delle auto. Tuttavia, non tutto ciò che troviamo in rete è affidabile. Nel corso delle ultime ore, ad esempio, sono stati segnalati ben 16 nuovi siti web che nascondevano in realtà una truffa riguardante l’Rc auto.

 

L’Ivass ha segnalato 16 nuovi siti che proponevano delle false Rc auto

L’Ivass (ovvero l’istituto nazionale per la vigilanza sulle assicurazioni) ha segnalato in queste ultime ore ben 16 nuovi siti web poco affidabili. Nello specifico, questi ultimi proponevano delle polizze assicurative Rc auto all’apparenza molto convenienti. In realtà, però, si trattava di una vera e propria truffa in quanto i veicoli non venivano effettivamente assicurati e i truffatori recepivano comunque ingenti somme di denaro.

Sul web sono presenti numerosi portali che propongono svariate offerte e polizze assicurative ad un prezzo decisamente conveniente rispetto alla norma. Nonostante questo, bisogna prestare sempre molta attenzione in quanto in molti di essi si celano delle truffe. Secondo alcune segnalazioni, questi falsi siti non assicuravano realmente il veicolo oppure lo assicuravano per un periodo di tempo inferiore a quello richiesto invece dal cliente. I siti web che contenevano delle false Rc auto sono i seguenti:

  • www.agenzialepre.com;
  • www.latorreassicurazioni.com;
  • www.assicurazioniveloci.com;
  • www.masterinsurance.it;
  • www.boncompagniassicura.eu;
  • www.misters-brokers.eu;
  • www.confronta-polizze.com;
  • www.onebroker.eu;
  • www.damianiassicura.it;
  • www.preventivatorerca.com;
  • www.easy-broker.it;
  • www.rindibroker-rca.it;
  • www.fastbroker.it;
  • www.segugioassicurazionionline.it;
  • www.genoveseassicurazioni.com;
  • www.zurichconnectassicurazioni.com

L’Ivass ha comunque consigliato, prima di stipulare delle polizze assicurative online, di controllare sul proprio portale che i contratti proposti siano effettivamente riferibili a imprese e intermediari regolarmente autorizzati.