WhatsApp: una truffa in grado di prendere possesso del vostro accountSaper utilizzare un’applicazione come WhatsApp non vuol dire solo conoscerne ogni aspetto e saper inviare messaggi o note vocali. Bisogna infatti stare molto attenti a tutte le peripezie che possono andare poi a sfociare in qualcosa di molto più grave. Chiaramente il discorso comprende anche le truffe, le quali purtroppo sono all’ordine del giorno anche su WhatsApp così come su tutte le altre applicazioni che comprendono la messaggistica.

Durante l’ultimo periodo qualcuno avrebbe segnalato una nuova tipologia di inganno. Questo sarebbe in grado di rubare addirittura l’account alle persone, le quali accedendo alla piattaforma WhatsApp Web arriverebbero addirittura a concedere il proprio codice d’accesso ai malfattori. Proprio per questo la polizia di Stato ha deciso di informare le persone diffondendo addirittura un comunicato ufficiale sui propri canali. Chiaramente basta accertarsi della truffa ed eliminare qualsiasi messaggio che possa permettere una sua diffusione.

 

WhatsApp: adesso c’è il comunicato della polizia, ecco come possono rubare il vostro account in pochi passi

Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone – si legge sul profilo Facebook del Commissariato di PS Online – è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo. Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.
L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà
”.”