windows-10x-microsoft-os-sistema-operativo-smartphone-tablet-pc-andorid

Windows 10X avrebbe dovuto essere il sistema operativo a doppio schermo di Microsoft, alimentando i dispositivi di una serie di importanti produttori. Ma quel piano è cambiato l’anno scorso quando la società ha rivelato che si sarebbe concentrata su dispositivi a schermo singolo come laptop e tablet.

Quello che tutti si chiedono ora é, cosa é diventato Windows 10X ?  Apparentemente, è molto simile alla versione di Microsoft del sistema operativo Chrome di Google, secondo Paul Thurott, che ha testato una versione trapelata del sistema operativo. Non ci sono ancora molti dettagli sull’OS, ma alcune notizie sul web sono trapelate da un pó.

Windows 10X assomiglia al vecchio Windows 10S

Le prime schermate di Windows 10X mostrano una versione notevolmente semplificata di Windows 10, con una semplice esperienza di installazione, un desktop pulito con icone della barra delle applicazioni centrate e un menu Start che riempie l’intero schermo. Ogni app viene eseguita a schermo intero e sembra che tu possa installare solo software da Microsoft Store.

Windows 10X assomiglia sostanzialmente allo sfortunato Windows 10S. Microsoft alla fine lo ha trasformato in una modalità all’interno di Windows 10, piuttosto che in un sistema operativo autonomo. Secondo Mary Jo Foley di ZDNet, Windows 10X probabilmente funzionerà solo con i sistemi Intel di società di terze parti. Alla fine, però, potrebbe supportare i chip ARM e apparire sui futuri dispositivi Surface.

La mancanza del supporto tradizionale delle app Win32 potrebbe essere un enorme svantaggio, ma Foley afferma che potrebbe essere mitigato con un imminente servizio Azure Cloud PC, che potrebbe consentire di eseguire virtualmente il normale software Windows.