Le indiscrezioni degli scorsi giorni sono confermate: la “Lotteria degli scontrinislitta di qualche settimana. Il rinvio, presente nel Decreto Milleproroghe 2021, viene incontro alle richieste delle associazioni di categoria degli esercenti che chiedevano più tempo per adeguare i registratori di cassa alla normativa e renderli compatibili con la lotteria.

Al momento non c’è ancora alcuna data di lancio ufficiale: nel portale dedicato, la lotteria viene rimandata di qualche settimana senza data alcuna. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

La Lotteria degli Scontrini è stata rimandata di un mese

Il debutto si vocifera che potrebbe avvenire 1° Febbraio 2021, data da prendere con le pinze in attesa di conferme ufficiali. La lotteria degli scontrini è una serie di estrazioni a cadenza settimanale, mensile e annuale rivolta ai cittadini maggiorenni e residenti in Italia. Per partecipare all’estrazioni occorre spendere almeno 1 euro.

Esclusi dalla lotteria gli acquisti effettuati in contanti: per partecipare, sarà infatti necessario effettuare gli acquisti con strumenti di pagamento elettronici (bancomat, carte di credito). Per aderire alle estrazioni occorre inoltre essere in possesso del “codice lotteria” richiedibile nel Portale dedicato.

Come già detto, ci saranno estrazioni a cadenza settimanale, mensile e annuale, in particolare 15 premi da 15.000€ per chi compra, 15 premi da € 5.000€ per chi vende (estrazioni settimanali), 10 premi da € 100.000 per chi compra, 10 premi da € 20.000 per chi vende (estrazioni mensili) e 1 premio da € 5.000.000 per chi compra, 1 premio da € 1.000.000 per chi vende (estrazioni annuali). Tali possibili vincite saranno esentasse e non faranno aumentare il proprio reddito. Sono inoltre previsti ulteriori premi dedicati esclusivamente ai commercianti. Non ci resta che attendere ancora qualche settimana.