blank

Sono davvero molti gli arrivi in questo mese di gennaio, abbiamo selezionato alcune delle serie più interessanti da vedere. Tra quelle da non perdere ci sono sia serie TV già conosciute come “The Good Doctor”, sia serie inedite alla loro prima stagione come “Lupin”.

Ecco cosa non perdersi nel primo mese dell’anno nuovo

The Stand, su Starzplay (disponibile su Rakuten Tv) dal 3 gennaio. Una produzione, un’altra, dedicata ad un flagello che ha decimato l’umanità. L’adattamento del romanzo omonimo scritto da Stephen King ha, nel cast, Whoopi Goldberg e Alexander Skarsgård, protagonisti in un mondo distrutto dalla peste e dalle lotte tra sopravvissuti.

The Good Doctor 4, su RaiDue dall’8 gennaio. La serie, giunta ormai alla sua quarta stagione, segue le vicissitudini di Shaun Murphy, un chirurgo autistico, affetto da Sindrome del savant (o Sindrome dell’idiota sapiente). Il medico, il cui passato è fatto di difficoltà mai metabolizzate appieno, riprenderà dove ha lasciato, includendo nei nuovi episodi anche una buona dose di realtà.

The Undoing, su Sky Atlantic dall’8 gennaio. È un dramma di famiglia, la storia di un castello costruito su bugie e segreti. Grace Fraser, interpretata da Nicole Kidman, sembrerebbe avere una vita perfetta: un buon lavoro, un marito devoto, Jonathan (Hugh Grant), e un figlio amorevole. Ma tutto va in pezzi quando Jonathan viene accusato di un efferato omicidio.

Lupin, su Netflix dall’8 gennaio. La serie è tra le più attese e, al contempo, delicate dell’intero anno. Perché, pur ispirandosi all’opera dello scrittore Maurice Leblanc, la produzione promette di stravolgere l’immaginario colletivo legato alla figura del ladro gentiluomo.

Dickinson 2, su Apple Tv+ dall’8 gennaio. Ispirata alla vita di Emily Dickinson, la serie tv non si limita a restituire un’immagine piuttosto fedele di quel che la poetessa ha vissuto, ma, attraverso la rappresentazione del reale, offre anche una buona ricostruzione della società ottocentesca americana, fatta di costrizioni, disuguaglianza e pericolosi obblighi.

Wandavision, su Disney+ dal 15 gennaio. La serie ha un’ambizione: coniugare televisione classica e Marvel Cinematic Universe in una sola produzione. Che, online, vedrà protagonisti Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di super poteri che, pur conducendo vite di periferia perfettamemte idealizzate, inizieranno a sospettare che la realtà nasconda altro da quel che l’apparenza parrebbe suggerire.