Sky

Anche in queste settimane natalizie Sky non ha fatto mancare le esclusive e gli eventi in diretta per tutti gli abbonati, con un particolare riferimento alla Premier League e all’NBA. Il palinsesto 2021 della piattaforma satellitare sarà ricco di appuntamenti più che mai. Purtroppo però c’è anche una notizia negativa per gl abbonati: Sky infatti, da settembre e per il prossimo triennio, ha perso i diritti tv in esclusiva della Champions League.

 

Sky, gli abbonati perdono l’esclusiva della Champions per il prossimo anno

Sky continuerà a trasmettere la Champions attraverso i suoi canali, ma potrà trasmettere in diretta soltanto 104 match dell’evento calcistico più importante d’Europa. In questo pacchetto di partite non risultano presenti né le semifinali, né tantomeno la finale in gara secca.

A differenza delle attuali condizioni, Sky sarà chiamata a condividere la Champions con altre due piattaforme: Mediaset Amazon. Il pacchetto di Mediaset prevede 17 partite in esclusiva assoluta con il miglior match del martedì dalle fasi a gironi sino alla semifinale. Sempre Mediaset trasmetterà in diretta la finale. Amazon si è invece assicurato il ticket con 16 partite, tra cui i migliori incontri del mercoledì sera dai gironi alle semifinali.

A Sky quindi non è servito battere la concorrenza di DAZN per assicurarsi l’esclusiva della Champions League. Alla Pay tv resta quindi ora solo una strada: il tentativo di condivisione dei ticket con Mediaset ed Amazon. Allo stato attuale, i match di Mediaset saranno visibili in chiaro attraverso le tv ammiraglia, mentre per Amazon la piattaforma designata sarà Prime Video.