smartphone, Xiaomi, Vivo, Oppo, OnePlus,

Il prossimi anni saranno molto interessanti per quanto riguarda il mondo degli smartphone. Infatti, secondo le ultime indiscrezioni, molti device potranno contare su una soluzione tecnologica molto particolare.

Stando a quanto dichiarato dal leaker Digital Chat Station, i principali smartphone del 2021 potranno contare su una cover posteriore caratterizzata da un vetro elettrocromico. Grazie a questa soluzione, la backcover può diventare da trasparente ad opaca e viceversa con un semplice comando.

Si tratta di una soluzione estremamente appariscente e unica che offre possibilità di sviluppo inedite e soprattutto un maggiore livello di personalizzazione. Il primo smartphone ad utilizzare una tecnologia simile è stato OnePlus Concept One, mostrato durante il CES 2020.

I vetri elettrocromici saranno una costante negli smartphone del futuro

I designer del brand cinese hanno usato i vetri elettrocromici per nascondere le fotocamere quando non utilizzate. All’avvio dell’app fotocamera, un impulso elettrico fa diventare trasparente il vetro e permette di scattare le foto senza problemi

Al momento, sembra che questa tecnologia sarà utilizzata sugli smartphone top di gamma di Meizu, Nubia, Vivo e Xiaomi. Questi brand stanno lavorando per migliorare ulteriormente la tecnologia e quindi possiamo aspettarci diverse novità. Una su tutte potrebbe essere quella di poter scegliere il colore del vetro a seconda della combinazione di impulsi elettrici e reagenti chimici presenti nella backcover.

Grazie ad una possibilità del genere si potranno sfruttare i diversi colori per segnalare notifiche differenti. Una potenziale critica alla tecnologia elettrocromica potrebbe essere quella legata al consumo energetico. Tuttavia, gli sviluppatori di OnePlus Concept One confermano che il consumo è di appena 2-3mAh per ogni ora di utilizzo, quindi del tutto trascurabile.