Qualcomm, Snapdragon 888 5G, Snapdragon 875, SoC, 5G

In queste ore Qualcomm ha annunciato ufficialmente il nuovissimo Snapdragon 888 5G. Il SoC si preannuncia come il più potente mai realizzato dal chipmaker, se non il più potente in assoluto.

Le prestazioni sono garantite da una architettura interna totalmente rivista e ottimizzata rispetto alla precedente generazione. Questo ha permesso di ricavare un incremento di potenza del 25% con consumi ridotti di un altro 25%. Lo Snapdragon 888 5G sarà quindi la scelta obbligata per tutti i device che vorranno essere considerati top di gamma nel 2021.

Ma lo Snapdragon 888 5G non è solo potenza bruta ma punta soprattutto ad anticipare il futuro. Per ottenere questo risultato, Qualcomm ha cercato di migliorare tutte le feature del SoC. Ecco quindi che negli obiettivi del chipmaker rientra anche il cloud e il supporto all’Intelligenza Artificiale.

Qualcomm Snapdragon 888 5G è un SoC versatile e in grado di affrontare ogni sfida

Per poter operare in modalità sempre connessa, Qualcomm ha sviluppato e installato sul SoC il modem Snapdragon X60 5G. Questa soluzione amplia ulteriormente il supporto alle reti 5G andando a coprire tutte le frequenze disponibili, incluse anche le reti sub 6GHz e mmWave. Anche le performance del modem sono eccezionali, con risultati in grado di raggiungere i 7,5 Gbps in download e 3 Gbps in upload.

Non manca anche il supporto alle reti WiFi 6, conosciute come AX, grazie al modulo FastConnect 6900. Qualcomm ha anche reso il SoC compatibile con il Bluetooth 5.2 ancora più stabile e in grado di trasmettere con una banda più grande.

Ma il 5G non è l’unico aspetto rivoluzionario del SoC. Qualcomm ha anche lavorato per migliorare il supporto alla fotografia, un aspetto sempre più importante su mobile. Lo Snapdragon 888 5G è in grado di trasformare i device in camere professionali.

Grazie alla tecnologia Qualcomm Spectra ISP, gli utenti potranno registrare video e scattare foto fino a 2.7 gigapixel al secondo. facendo un paragone si tratta di circa 120 foto da 12MP, un risultato migliore del 35% rispetto alla generazione precedente.