Postepay, Unicredit, Sanpaolo

Il Natale sarà molto diverso da quello degli anni precedenti, a causa dell’emergenza sanitaria. Anche i consumi risentiranno delle norme restrittive di queste ultime settimane. Per agevolare gli acquisti ed al tempo stesso per arginare il fenomeno dell’evasione fiscale, l’esecutivo ha previsto un bonus cashback per chi farà compere con carte di credito o di debito. L’agevolazione si rivolge ai correntisti Postepay, Unicredit, Sanpaolo e di altri istituti bancari.

 

Unicredit, Sanpaolo, Postepay: come ricevere il rimborso da 150 euro sui conti

La misura per i possessori di carte Unicredit, Sanpaolo, Postepay ed altri istituti prevede sino a 150 euro di rimborsi diretti sul proprio conto. Come detto, il bonus cashback si rivolge in maniera prioritaria a tutti gli abbonati che effettueranno acquisti da qui alle prossime settimane con la moneta virtuale. Il programma partirà dal prossimo 8 Dicembre. 

150 euro di rimborso sul conto Postepay, Unicredit, Sanpaolo saranno garantiti ai correntisti che effettueranno almeno 10 acquisti, con pagamenti virtuali solo in negozi fisici. Non sono valide quindi le transazioni online. La somma totale di 150 euro sarà esclusivamente garantita a chi effettua spese complessive per un minimo di 1500 euro. In caso di 10 acquisti, ma di valore inferiore ai 1500, gli italiani riceveranno comunque un rimborso del 10% sul totale.

Il riaccredito del 10% sarà fatturato direttamente sui conti Postepay, Unicredit, Sanpaolo o di altri istituti bancari. Per prendere parte al programma gli utenti dovranno prioritariamente avere le credenziali SPID ed allo stesso tempo scaricare la nuova app della Pubblica Amministrazione, io.Italia, per la registrazione di tutte le spese effettuate.