Huawei, P50, HMS, GMS, P50 Pro, HarmonyOS, EMUI 11,

La prossima famiglia di top di gamma realizzata da Huawei sarà la serie P50. Come ormai da tradizione, quasi certamente ci saranno due device a comporre la line-up, il P50 e il P50 Pro senza considerare eventuali edizioni speciali.

Huawei punterà ad alzare ulteriormente la qualità dei nuovi flagship e secondo una nuova indiscrezione ci sarà un’area particolarmente importante in cui interverrà. Gli sforzi del produttore si concentreranno nel comparto fotografico e su una tecnologia rivoluzionaria.

Secondo il report stilato da MyDrivers, i nuovi Huawei P50 potrebbero utilizzare lenti liquide per la fotocamera. La nuova tecnologia permetterà di rivoluzionare il modo di scattare foto sugli smartphone e potrebbe aprire gli sviluppi ad ulteriori campi di applicazione.

Secondo la fonte, la tecnologia rivoluzionaria è in fase di sviluppo presso i laboratori di Huawei. Gli studi su una soluzione simile sono in corso da tempo, infatti un primo brevetto depositato dal gigante tech risalgono addirittura a fine 2019.

Huawei P50 potrebbe utilizzare una tecnologia fotografica esclusiva

La produzione di massa delle lenti liquide potrebbe iniziare a breve e ovviamente essere commercializzate a partire dal prossimo anno. I benefici che questa soluzione apporterebbe al comparto fotografico dei P50 sono innumerevoli.

Grazie al modulo fotografico con lenti liquide si potrebbe avere un tempo di messa a fuoco immediato, simile a quello dell’occhio umano. Inoltre, la tecnologia permetterebbe di sfruttare in maniera migliore lo zoom ottico. Infatti si potrebbe far cambiare la forma del liquido per simulare un cambiamento della lunghezza focale.

Bisogna anche considerare che questa tipologie di lenti innovative aiuterebbe nella stabilizzazione ottica dell’immagine, funzionando quindi come un OIS naturale. Uno degli interrogativi più grandi è come Huawei riuscirà a rendere una tecnologia del genere resistente agli urti accidentali e alle cadute a cui è soggetto uno smartphone.

Ovviamente, al momento si tratta solo di speculazioni, non resta che attendere maggiori dettagli in merito.