Anche NTmobile sta informando i suoi clienti circa la graduale sostituzione della rete 3G di Vodafone per potenziare le infrastrutture 4G nel territorio italiano. L’operatore virtuale attivo sotto rete Vodafone ha comunicato la novità sul suo sito ufficiale.

La stessa mossa è stata fatta anche dall’operatore virtuale di Vodafone, ho.Mobile solamente qualche giorno fa. Scopriamo insieme maggiori dettagli sulla comuinicazione.

 

NTMobile avvisa i propri clienti della dismissione della rete 3G

Nella home page del sito ufficiale dell’operatore virtuale, compare infatti adesso un’informativa sulla progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G a partire da questo mese di Novembre 2020, fino a completarne la dismissione entro il 31 Gennaio 2021. NTmobile ha riproposto l’informativa base di Vodafone sul potenziamento della rete 4G, in veste di operatore coinvolto dalla sostituzione essendo un virtuale che si appoggia alla rete dell’operatore rosso per tramite dell’aggregatore Plintron.

Ecco un estratto dell’informativa rilasciata sul proprio sito ufficiale: “Con l’obiettivo di continuare a migliorare la qualità, l’efficienza e la sostenibilità della GigaNetwork, Vodafone intende potenziare la rete 4G attraverso una progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G a partire dal 30 Novembre 2020, fino a completarne la dismissione entro il 31 Gennaio 2021.

Per tutti i dispositivi e servizi in 2G e 4G la continuità di servizio sarà garantita senza nessun impatto rispetto alla situazione attuale. I dispositivi connessi attraverso tecnologia 3G e quindi non abilitati al 4G potranno continuare ad effettuare chiamate e inviare SMS, ma potrebbero riscontrare dei rallentamenti della navigazione Internet“.  Non ci resta che attendere qualche mese per il passaggio definitivo.