WhatsApp: Esselunga e il buono da 500 euro, ecco tutta la verità

Il periodo non è certamente da aiuto per le persone, le quali hanno paura di restare di nuovo chiuse in casa a causa del virus. Ora come ora WhatsApp sarebbe di grande aiuto, proprio come durante gli scorsi mesi in cui l’applicazione è stata di sostegno per tutti coloro che non potevano vedere gli affetti più lontani.

Proprio approfittando di tutto questo durante gli scorsi giorni sembra che in chat si sia diffusa di nuovo un messaggio che parlerebbe di un buono da parte di Esselunga pronto ad aiutare le persone. Questo, secondo quanto raccontato dal messaggio, sarebbe di 500 € ma in realtà si tratta di una fake news. A precisare il tutto è stata ancora una volta l’azienda che già in passato aveva affrontato un argomento del genere. 

 

WhatsApp: la smentita di Esselunga è ufficiale con il nuovo comunicato emesso

“Segnaliamo che negli ultimi giorni sono pervenute numerose segnalazioni circa la ricezione di messaggi che promettono falsi buoni spesa. Ti ricordiamo che l’invio di tali messaggiesula da ogni possibile forma di controllo da parte di Esselunga e che eventuali concorsi o operazioni a premi promossi da Esselunga vengono diffusi esclusivamente attraverso i canali ufficiali dell’azienda.”

“Noti anche come phishing, sono sempre più diffusi e mirano a rubare informazioni o addirittura denaro. Spesso il messaggio contiene l’invito a cliccare su un link che rimanda a un sito creato al solo scopo di carpire informazioni personali. A volte possono essere richieste false autorizzazioni al trattamento dei dati personali inseriti o l’invito a richiedere un fantomatico premio: tali richieste in realtà attivano l’adesione a servizi a pagamento non richiesti”.