blankcontagi continuano a crescere in Italia, nel corso delle ultime 24 ore sono 7’332 le persone che hanno contratto il Coronavirus, a fronte comunque del più alto numero di tamponi processati, ben 152’196.

I numeri parlano chiaro, dopo un periodo iniziale in cui sembrava che l’Italia non fosse coinvolta direttamente nella seconda ondata, ecco arrivare la brutta notizia. Il Coronavirus fa ancora parte delle nostre vite, e bisogna prestare la massima attenzione. Nel corso delle ultime 24 ore si sono registrati 7’332 contagi, con oltre 150’000 tamponi. I guariti sono 2’037, mentre purtroppo i decessi sono 43 (ieri erano 41). Attualmente in Italia abbiamo 92’445 persone positive (di cui si è a conoscenza), di queste 86’436 sono in isolamento domiciliare, 5’470 sono ricoverate con sintomi e 539 sono in terapia intensiva.

Dall’inizio della pandemia sono 372’799 i contagiati in Italia, di questi 245’065 sono stati dimessi, mentre 36’289 sono deceduti.

 

Contagi 14/10: i dati per regioni

contagi

 

Enorme balzo in avanti, in termini di contagi, per la Lombardia, le ultime 24 ore hanno segnato un incremento di 1’844 unità, a fronte comunque di oltre 29’048 tamponi processati. Al secondo posto della classifica troviamo la Campania, con 818 casi nell’ultima giornata; chiude la classifica il Veneto con 657 casi.

Le altre regioni colpite dal virus sono Piemonte con +499 contagi, Emilia Romagna con +339, il Lazio con +543, la Toscana con +575, la Liguria con +362, la Sicilia con +366, la Puglia con +315 e le Marche con +166.

Nessuna regione ha registrato 0 contagi da Coronavirus, le meno colpite sono al solito Molise con +18, Basilicata con +9 e Provincia Autonoma di Trento con +29. Le raccomandazioni sono sempre le solite, mascherina, distanziamento e tanta prudenza.