CoronavirusIl Coronavirus torna a mietere vittime sul territorio italiano, nel corso delle ultime 24 ore sono stati registrati 5’901 casi di Covid-19, con un incremento dell’1,6% rispetto ai 4’619 di ieri, a fronte di circa 112’544 tamponi processati.

I dati diffusi dal Ministero portano alla luce una crescita di contagi continua su tutto il territorio, stando a quanto comunicato, infatti, sono 5’901 le persone contagiate nel corso delle ultime 24 ore, mentre sono 1’428 i guariti e, purtroppo, si registrano 41 decessi. Nel momento in cui vi scriviamo i positivi sono 87’193 (+4429 rispetto a ieri), di cui 5’076 sono ricoverati con sintomi, 514 in terapia intensiva e tutti gli altri in isolamento domiciliare. I tamponi processati oggi sono 112’544.

Dall’inizio della pandemia, in Italia sono rimaste contagiate 365’467 persone, di queste 36’246 sono decedute, mentre 242’028 sono state dimesse.

 

Coronavirus: i contagi per regione

blank

La Lombardia staziona quotidianamente ormai sul gradino più alto del “podio”, anche oggi ha registrato un incremento di 1080 persone contagiate nel corso delle ultime 24 ore. Al secondo posto troviamo sempre la Campania, crescita di 635 unità, in linea con quanto osservato nei giorni precedenti; chiude il podio il Piemonte, tornato agli incrementi dei mesi primaverili, con +585.

Osservando le altre regioni maggiormente colpite, incrociamo Lazio con +579, Toscana con +480, Liguria con +447, Emilia Romagna con +341, Puglia con +180, Sicilia con +334, Abruzzo con +146, Sardegna con +157 e Umbria con +136.

Nessuna regione ha fatto registrare 0 casi, il Molise, la meno colpita in assoluto dall’inizio dell’epidemia, ne ha comunicati addirittura 49, la seguono Calabria con +44, Valle d’Aosta con +33, Friuli Venezia Giulia con +38, Provincia autonoma di Trento con +28 (Bolzano +34) e Basilicata con +8.