Huawei, Mate 40, Mate 40 Pro, Mate40 Pro+

Finalmente Huawei ha confermato ufficialmente la data di lancio della nuova famiglia Mate 40. Il produttore cinese solleverà il sipario sui quattro device il prossimo 22 ottobre. La presentazione sarà trasmessa in live streaming a partire dalle 14 italiane su tutti i canali Social del brand oltre che su YouTube.

Durante la presentazione verranno mostrati al pubblico i nuovi Huawei Mate 40, Mate 40 Pro Mate 40 Pro+. Inoltre, farà bella mostra di se l’esclusiva versione Mate 40 RS realizzata in collaborazione con PORSCHE DESIGN.

La conferma della data arriva direttamente dal profilo Twitter di Huawei. Il brand infatti ha condiviso un poster di annuncio da cui emerge anche il tema di quest’anno ossia “Leap Further Ahead” traducibile con “Salta ancora più lontano”.

Questo slogan vuole sottolineare il salto generazionale che i nuovi Huawei Mate 40 hanno fatto rispetto alla precedente generazione in tutti i campi, soprattutto quello fotografico. Infatti, guardando i render in apertura di articolo realizzati da OnLeaks si più notare l’importante comparto fotografico. Sono state preannunciate, ma non confermate, tante novità tra cui spiccano le lenti liquide per una maggiore stabilizzazione ottica.

Ovviamente il produttore ha lavorato per sfruttare al massimo l’hardware fotografico, integrando anche un software sempre eccellente. L’obiettivo sarà quello di scalzare Xiaomi Mi 10 Ultra dalla vetta della classifica DxOMark.

Huawei presenterà il 22 ottobre la nuova famiglia Mate 40

Al momento, Huawei mantiene il più stretto riserbo su questi device. Tuttavia, siamo certi che potranno contare su un nuovo SoC Kirin realizzato da HiSilicon con processo produttivo a 5nm. Per quanto riguarda il display invece, possiamo aspettarci similitudini con la serie P40, quindi un pannello OLED curvo e notch che integrano il sensore TOF 3D per il face unlock.

La famiglia Huawei Mate 40 inoltre arriverà con l’interfaccia utente EMUI 11. Tuttavia, secondo alcuni rumor, sembra che l’interfaccia proprietaria sarà presente solo sulle versione Pro mentre il Mate 40 standard potrebbe arrivare con la EMUI 10.1