Durante il corso dell’estate, per la prima volta dalla sua nascita, WindTre ha previsto delle rimodulazioni di prezzo per alcune sue tariffe. In maniera particolare, gli utenti che hanno dovuto affrontare modifiche per i prezzi sono coloro che hanno sottoscritto in passato una versione della ricaricabile MIA Special Edition.

 

WindTre, la spesa extra di 4 euro per i profili tariffari a consumo

Non vi è stata però soltanto questa offerta a subire una pronta rimodulazione dei prezzi. Così come ci sono stati cambiamenti in casa TIM ed in casa Vodafone per le tariffe a consumo, anche WindTre si muove in simile direzione.

Il provider arancione ha quindi applicato, proprio negli scorsi giorni, un aumento di costi pari a euro. Per i clienti che hanno una tariffa a consumo, oltre al prezzo di 4 euro, sono previsti anche i soliti listini standard per il traffico.

Per quanto concerne le chiamate vocali, gli utenti di WindTre dovranno spendere un prezzo base di 0,29 centesimi ogni minuto di conversazione. Lo stesso discorso è valido anche per gli SMS: il prezzo ad ogni messaggio sarà sempre di 0,29 centesimi. Ci sono, invece, 99 centesimi da pagare per ogni Giga internet utilizzato. La fatturazione per internet avviene solo in caso di reale utilizzo della connessione dati.

I cambiamenti unilaterali di WindTre sono divenuti effettivi a partire dallo scorso 23 Settembre. Tutti gli abbonati ovviamente hanno ricevuto un pronto SMS informativo con gli estremi di questa modifica tariffaria.

Ricordiamo che da qui alla fine dell’anno, in casa WindTre potrebbero esserci ulteriori cambiamenti per i costi.