aumenti

Gli aumenti telefonici continuano ad essere l’incubo di numerosi consumatori e purtroppo anche per questo mese di settembre ci sono delle novità per alcune tariffe telefoniche. Purtroppo le rimodulazioni telefoniche sono sempre esistite e continuano a scocciare numerosi utenti soprattutto i consumatori che sono clienti TIM, Vodafone e Wind Tre che spesso le introducono per migliorare il loro servizio, investire nelle loro infrastrutture di rete o per qualsiasi altra motivazione.

Dalle ultime indiscrezioni ricevute gli aumenti sono in arrivo per alcuni consumatori che hanno una tariffa telefonica attiva targata TIM, Vodafone e Tiscali, ma eccovi svelati tutte le informazioni nel paragrafo qui di seguito.

Aumenti telefonici: sono in arrivo per alcune tariffe di Tim, Vodafone e Tiscali

Per quanto riguarda il gestore telefonico rosso, Vodafone, gli aumenti telefonici riguardano le tariffe che fanno parte della gamma Unlimited +. Secondo le ultime indiscrezioni, i consumatori con una tariffa in questione attiva dovranno sostenere un costo di 3,00 Euro in più al mese senza poter aggiungere qualche vantaggio esclusivo. Il gestore telefonico Vodafone si giustifica con i suoi clienti dichiarando di essere una decisione necessaria per investire sul suo servizio e renderlo ancora più ottimale.

Molto più recentemente, invece, arrivano gli aumenti per alcuni clienti Tim e Tiscali. Rispettivamente si parla di un aumento pari a 1,90 Euro e 2,99 Euro in più al mese, ma in questo caso i due gestori telefonici propongono ai loro clienti di aggiungere dei servizi extra alla loro tariffa per controbilanciare l’arrivo dell’aumento. I clienti Tim che subiranno questo aumento potranno scegliere di attivare minuti illimitati oppure 20GB di traffico dati in più al mese. Nel caso di Tiscali, invece, i clienti che subiranno l’aumento potranno decidere di attivare 60 minuti di chiamate, 10 SMS e 1 Giga di traffico aggiuntivo.