windows-10-aggiornamento-problema-sospensione

Dopo l’aggiornamento opzionale di settembre KB4571744, un problema che è già stato risolto è probabilmente tornato di nuovo in circolazione.I report della community di Windows 10 sui client Windows indicano che i PC vengono riattivati ​​dalla modalità di sospensione senza motivo apparente e senza l’interazione dell’utente. Microsoft aveva effettivamente risolto il problema da maggio 2020 con l’aggiornamento KB4568831.

I post nel thread di supporto, che esiste dall’inizio di giugno 2020, vedono il problema nel suddetto servizio difettoso mousocoreworker.exe, che impedisce a un dispositivo interessato di passare alla modalità di sospensione. Invece, nei notebook, ad esempio, solo il display è spento, mentre il sistema operativo continua a rimanere attivamente inattivo. Ciò comporta una durata della batteria notevolmente inferiore e un fabbisogno energetico maggiore per il dispositivo.

Windows 10, esiste una soluzione alternativa per gli utenti

Il membro del forum Jfgarciamex ha trovato una possibile soluzione al problema. In questo caso, il servizio di aggiornamento di Windows è stato interrotto manualmente tramite Task Manager. Un successivo riavvio del sistema e quindi il servizio di aggiornamento ha quindi scoperto un nuovo aggiornamento in sospeso (KB4570721). Questa patch disabilita il servizio mousocoreworker.exe, che ha risolto il problema.

Alcuni altri membri confermano che questa è una soluzione funzionale. Altri rivelano il loro dispiacere, che ha a che fare con il numero crescente di difetti. Il produttore non ha ancora rilasciato una dichiarazione ufficiale e speriamo che rilasci un nuovo aggiornamento presto per risolvere il problema. Nel frattempo, potete seguire le indicazioni del membro del forum per una soluzione “alternativa”.