Iliad

Lo scorso 3 Settembre, il Gruppo Iliad ha mostrato ufficialmente i risultati finanziari del primo semestre del 2020. Da questo, quindi, è emerso quanto Iliad si sia impegnata nel potenziare la rete mobile proprietaria, attivando in tutta Italia nuove antenne.

Stando a quanto riportato, quindi, al 30 giugno 2020 Iliad ha raggiunto quota 5800 siti equipaggiati, a fronte dei 4000 registrati il 31 Dicembre 2019. Di questi, quindi, circa 3980 risultano essere già attivi, ovvero ben 1200 in più rispetto ai dati registrati a Marzo 2020. Ad oggi, quindi, l’operatore punta a superare la soglia dei 5000 siti mobili attivi entro la fine del 2020.

Al contempo, invece, resta invariato l’obiettivo a lungo termine, ovvero quello di registrare tra i 10.000 ed i 12.000 siti attivi entro la fine del 2024.

Iliad: ecco i nuovi siti attivati regione per regione

I dati diffusi da Iliad alcuni giorni fa, quindi, si fermano al 30 Giugno 2020 e, di fatto, riportano ben 3980 siti attivi in tutta Italia. Ecco quindi di seguito i dati ufficiali relativi al numero di siti attualmente attivi in ogni regione:

  • Piemonte: 316 siti attivi;
  • Lombardia: 593 siti attivi;
  • Trentino Alto Adige: 8 siti attivi;
  • Friuli Venezia Giulia: 62 siti attivi;
  • Veneto: 621 siti attivi;
  • Liguria: 112 siti attivi;
  • Emilia Romagna: 484 siti attivi;
  • Toscana: 176 siti attivi;
  • Umbria: 14 siti Iliad attivi;
  • Marche: 79 siti attivi;
  • Abruzzo: 73 siti attivi;
  • Lazio: 505 siti attivi;
  • Campania: 189 siti attivi;
  • Puglia: 336 siti attivi;
  • Calabria: 48 siti attivi;
  • Sardegna: 87 siti attivi;
  • Sicilia: 277 siti attivi.

Secondo LTEItaly, invece, dal 30 Giugno ad oggi Iliad sembrerebbe aver raggiunto ufficialmente quota 4440, avvicinandosi quindi all’obiettivo prefissato ad inizio anno. Restate connessi per scoprire ulteriori novità a riguardo.