blank

A partire dal prossimo 23 settembre, alcuni clienti WindTre con piano tariffario a consumo potrebbero subire un aumento del canone mensile. Al momento, l’operatore non ha ancora comunicato quali sono le offerte coinvolte dalle rimodulazioni, ma i clienti interessati hanno ricevuto – o riceveranno nelle prossime ore – un messaggio informativo.

I piani coinvolti, che sono alcuni piani base che l’operatore offre, subiranno un aumento di quattro euro al mese. WindTre avrebbe giustificato l’esigenza di applicare delle modifiche contrattuali in vista di futuri investimenti e del mantenimento della qualità del servizio.

WindTre, cosa c’è da sapere sulle rimodulazioni di settembre

Questi piani, che a partire dal 23 settembre avranno un costo mensile di 4 euro, includeranno:

  • chiamate verso numeri nazionali di rete fissa e mobile a 29 centesimi al minuto, senza scatto alla risposta e con tariffazione al secondo;
  • SMS verso tutti a 29 centesimi; MMS verso tutti a 50 centesimi;
  • video-chiamate verso numeri WindTre a 50 centesimi al minuti. Le video-chiamate verso altri operatori avranno un costo pari ad 1 euro al minuto;
  • navigazione Internet a 99 centesimi per ogni GB speso.

Per quanto riguarda la navigazione Internet, il piano offre 1 GB giornaliero che potrà essere utilizzato fino alle ore 23.59 del giorno in cui è stato erogato. Una volta esaurito, la navigazione Internet sarà bloccata fino al giorno successivo.

Gli utenti coinvolti dalle rimodulazioni potranno, ovviamente, esercitare il diritto di recesso e passare ad un altro operatore telefonico senza alcuna penale né costi di disattivazione del servizio, entro i trenta giorni successivi alla ricezione della comunicazione ufficiale. Sul sito WindTre l’operatore spiega come si può recedere dal contratto.