Tesla nuovi chip guida autonoma

La nota casa automobilistica Tesla ha già ampiamente dimostrato l’efficacia della sua guida autonoma su strada, ovvero l’Autopilot. Si tratta del sistema di assistenza alla guida e l’azienda, nello specifico, produce i chip per quest’ultima dal 2019. Stando alle ultime indiscrezioni trapelate in rete, però, sembra che siano in dirittura d’arrivo alcune novità in questo ambito.

 

Tesla quasi pronta alla produzione dei nuovi chip HW 4.0 per la guida autonoma

Le auto targate Tesla montano dal 2019 i chip denominati HW 3.0 (Hardware 3.0) e questi ultimi sono stati prodotti dall’azienda stessa con la collaborazione dell’ex ingegnere di Amd, cioè Jim Keller, e con Samsung. Come già accennato, però, sono in arrivo alcune novità per il futuro. Secondo quanto è emerso sul China Times, la casa automobilistica sarebbe quasi pronta alla produzione dei chip di nuova generazione per la guida autonoma.

Nel dettaglio, i nuovi chip per l’Autopilot saranno gli HW 4.0 e per la loro realizzazione è prevista la collaborazione con aziende note come Broadcom e Tsmc. Quest’ultima, in particolare, è una azienda in grado di realizzare i chip per la guida autonoma con processo produttivo a 7 nm e, soprattutto, è in grado di realizzarli in dimensioni ridotte ma ugualmente potenti.

I nuovi chip HW 4.0, quindi, saranno più piccoli dal punto di vista dimensionale ma comunque prestanti e il consumo energetico sarà invece inferiore rispetto alla scorsa generazione. Oltre a questo, l’azienda Tmsc fornirà a questi chip diverse tecnologie (come System-on-Wafer e Integrated-Fan-Out) che garantiranno migliori performance e permetteranno di ottenere un’esperienza di guida autonoma migliore rispetto al passato.