WhatsApp: immagine del profilo rubata, così riescono a svuotare i conti

Grazie a WhatsApp tantissime persone hanno trovato ormai anni addietro la possibilità di stare in contatto con i propri cari. Ovviamente era tutto possibile già da prima grazie a chiamate ed SMS, che però risultano a pagamento rispetto a questa piattaforma che invece non smette mai di stupire.

Sono tanti anni ormai che il pubblico non può fare a meno dell’applicazione colorata di verde, la quale continua a battere record su record. Con oltre 1 miliardo e mezzo di utenti in giro per il mondo, WhatsApp risulta l’applicazione più scaricata. Questo non implica però che non ci siano problemi, visto che i truffatori sono sempre in agguato e pronti a sfruttare l’ingenuità dei clienti. Secondo quanto riportato ultimamente una nuova truffa si sarebbe abbattuta su WhatsApp nelle ultime settimane, mietendo diverse vittime. 

 

WhatsApp, adesso vi rubano l’immagine del profilo per truffare i vostri contatti telefonici

Le segnalazioni sono arrivate in gran moltitudine: gli utenti avrebbero trovato una nuova truffa su WhatsApp. Secondo quanto riportato, questa agirebbe mediante vari step. Il primo sarebbe quello di derubare dell’immagine del profilo un utente, creando poi un profilo fake che finge di impersonarlo. Con un metodo di cui non si conosce ancora la natura poi i truffatori andranno a rubare i contatti del telefono del malcapitato.

Questi verranno poi contattati uno ad uno con la richiesta di una ricarica Postepay. Il truffatore infatti fingerà un’emergenza e soprattutto si fingerà la persona nell’immagine del profilo. State e quindi molto attenti e tentate di evitare di diffondere tramite catene questi messaggi.