Postepay: nuovo tentativo di phishing porta via i soldi agli utenti

La Postepay è una delle carte più utilizzate in assoluto in tutte le sue varianti. Sono tantissimi gli utenti italiani che fanno utilizzo di questo supporto elettronico messo a disposizione da Poste Italiane.

L’azienda è stata in grado di perfezionare al meglio la sicurezza fino a rendere il tutto veramente impenetrabile. Secondo quanto riportato però alcuni tentativi di phishing e starebbero riuscendo ad ingannare gli utenti. L’obiettivo è proprio quello di far credere a questi ultimi che i loro dati sono andati persi, in modo che essi li reinseriscano. Chiaramente la loro finalità consiste nell’accedere al vostro conto per rubare soldi senza che voi ve ne accorgiate.

 

Postepay: ecco il messaggio che sta imperversando all’interno di varie e-mail ingannando gli utenti in tutta Italia

Egregio Cliente di Poste Italiane,

Siamo spiacenti di informarla che abbiamo deciso di sospendere le sue operazioni sul sito delle
Poste visto che lei ha ignorato la precedente richiesta di confermare la sua identità.

Per poter riutilizzare la sua carta Postepay / Conto Bancoposta, si prega di confermare
immediatamente le informazioni rilasciate sul nostro sito al momento della sua registrazione.
La procedura può essere completata cliccando sul link sottostante, che la porterà sul nostro
sito nella sezione dedicata alle verifiche.

Le ricordiamo che finché la verifica non viene effettuata, lei non sarà in grado di effettuare:

  • Effettuare prelievi al bancomat o su POS.
  • Effettuare ricariche, bonifici ed operazioni di PostaGiro.
  • Effettuare pagamenti online o su POS.

Ci dispiace per il disagio arrecato!

Servizio Assistenza di Poste Italiane 2018