Percorrere delle lunghe distanze, che sia per lavoro o per andare in vacanza, risulta indubbiamente stancante per chiunque, stare alla guida per troppe ore infatti è una delle attività che col tempo porta ad un calo di attenzione e magari in preda alla fretta a pigiare un po’ troppo sull’acceleratore, cosa che nel peggiore dei casi può portare ad un incidente oppure ad un semplice multa a causa di un autovelox che registra qualche Km orario in più.

I cartelli stradali che indicano la presenza di autovelox e i limiti di velocità sono sempre ben in vista, ciò nonostante un calo di attenzione può portare comunque ad ignorare tali segnali e a incappare in una multa anche per qualche km orario di velocità in più, di certo una sfortuna da pagare in denaro che lascerebbe l’amaro in bocca a chiunque.

Il vostro smartphone può salvarvi da una multa salata con pochi click

Partendo dal presupposto che superare i limiti di velocità è illegale e che quindi vi consigliamo sempre di rimanere entro le norme del codice stradale, evitare gli autovelox o comunque sapere la loro ubicazione in modo da regolare la velocità di viaggio onde evitare multe è molto semplice, la feature necessaria al vostro smartphone è infatti contenuta in Google Maps, app di navigazione rinomata e usata da tutti coloro che si spostano in auto.

L’app di Google, compatibile anche con Android Auto, ci viene in aiuto grazie al suo indicatore che mostra in tempo reale il limite di velocità e grazie anche alla presenza di un segnalatore acustico in prossimità di un autovelox, inserito appositamente per non farci distrarre alla guida avvisandoci ugualmente di prestare attenzione alla nostra velocità.