blank

A partire dal prossimo 30 giugno 2020 sulla piattaforma di contenuti in streaming Netflix sbarcheranno alcuni cortometraggi girati durante il periodo di quarantena causato dal Covid-19.

Il titolo di questa collezione di corti, firmata da celebri filmmaker provenienti da ogni parte del mondo si intitolerà Homemade. Scopriamo insieme maggiori dettagli su questa novità.

 

Netflix: il 30 giugno 2020 sbarcheranno alcuni corti girati durante la pandemia

Il regista cileno attualmente al lavoro su un film dedicato a Lady Diana, Pablo Larraín ha rilasciato un’intervista riguardo il suo coinvolgimento nel progetto: “È un’occasione meravigliosa per lavorare con persone che ammiro. Oltre che un’opportunità straordinaria per continuare a lavorare, grazie a Netflix e al suo straordinario team, in giorni così confusi e unici“.

Homemade racconta storie separate e diverse tra di loro, proprio per raccontare l’esperienze diverse che il lockdown ha creato. Si tratta di storie personali, commoventi e alcune sicuramente simili a quello che hanno vissuto tantissimi spettatori. I filmmaker hanno sfruttato, nonostante fossero confinati in casa, quel poco che avevano. Il risultato è sicuramente un’esperienza collettiva di grande spessore.

Prodotto da The Apartment Pictures, parte del gruppo Fremantle, e Fabula, Homemade mette in campo l’artigianalità dell’arte cinematografica insieme a una buona dose di creatività e arguzia. Tra i filmmaker spiccano Paolo Sorrentino, Rachel Morrison, Pablo Larraín, Naomi Kawase, David Mackenzie, Maggie Gyllenhaal, Nadine Labaki & Khaled Mouzanar e molti altri. Non ci resta che attendere la fine del mese per scoprire insieme un nuovo tipo di contenuto sulla piattaforma, insieme a tutti quelli che verranno aggiunti durante gli ultimi giorni.