Google MapsDurante il periodo di quarantena milioni di utenti hanno messo a riposo Google Maps per dedicarsi alla famiglia ed alla casa. Ma gli sviluppatori di Mountain View non si sono fermati ed in previsione del ritorno alla vita sociale hanno concepito un aggiornamento giunto a margine dell’inizio della Fase 2.

Una serie di modifiche coinvolgono gli utenti con app Android ed iOS, ora pronti a servirsi di funzioni aggiuntive che semplificano la vita ed incentivano il gap di sicurezza e protezione per i viaggi all’esterno. Dopo una rivalutazione del design con l’ultima versione dell’applicazione giunge anche una feature inaspettata che molti stanno scoprendo nel corso di queste ore.

 

Google Maps: con l’update di metà Giugno arriva una novità importante per tutti

La UI Google Maps è recentemente mutata divenendo più essenziale e snella per la consultazione del prospetto informativa. Somiglia più ad una sorta di Tripadvisor potenziato con opzioni di navigazione. La barra del titolo cambia layout con una nuova etichetta la cui tonalità passa dall’iniziale background bianco alla nuova tinta blu. Diverse funzioni accessibili in modalità one-tap sono stata spostate per risultare di più immediato utilizzo.

Alla revisione puramente estetica segue quella prettamente funzionale con l’inclusione di una sezione informativa per i posti meno affollati. All’interno di questa speciale porzione dell’app troviamo non solo i riferimenti ai negozi ed agli esercizi commerciali di massa ma anche ai trasporti pubblici. Google, infatti, riceve informazioni sommarie sullo stato del cosiddetto “caos sociale” fornendo un resoconto anonimo sul numero di persone che occupano un determinato spazio.

L’update precedente, come si è potuto chiaramente intendere, è volto ad arginare la possibilità di una ricaduta per contagio da Covid-19. In tal senso, infatti, molto è stato ultimamente fatto dalla società americana che si impegna ad arginare ogni potenziale focolaio di infezione in Italia come nel resto del Mondo.