pulizia-auto-coronavirus

Dopo mesi forzati di quarantena da coronavirus, (da un mese ormai) i possessori di automobili hanno ripreso in mano la propria vettura per svariati motivi. Occorre quindi sapere come pulire ed igienizzare al meglio una macchina, basandoci sulle linee guida dell’ISS (Istituto Superiore della Sanità). Ecco quindi le regole da seguire per stare in sicurezza e ricominciare pian piano a riprendere la propria vita in mano. Innanzitutto è fondamentale lavarsi bene le mani dopo aver guidato. Per il resto continuate a leggere.

Coronavirus: come agire in macchina

  • Se si viaggia con un passeggero è doveroso utilizzare la mascherina e lasciare, se possibile, il proprio finestrino aperto. L’ospite deve a sua volta mantenere la distanza di sicurezza sedendosi sul sedile posteriore destro.
  • È giusto ricordare di mantenere pulita e igienizzata la propria auto, utilizzando un panno in microfibra imbevuto di alcol per disinfettare le superfici all’interno.
  • Per chi utilizza auto in car-sharing, è preferibile indossare guanti, sfilandoli al rovescio e gettandoli nell’indifferenziata una volta finito.
  • Tra le azioni da effettuare quotidianamente troviamo il non toccarsi mai occhinaso bocca mentre si è al volante ed evitare di trasportare persone con sintomi influenzali.
  • Per giunta, cambio, alzacristalli, volante, interruttori, chiavi e maniglie di apertura devono essere puliti ogni giorno con un panno e del disinfettante.
  • Anche i filtri del climatizzatore hanno bisogno di essere controllati e, se necessario, puliti igienizzando tubi e bocchette. Per quanto riguarda la tappezzeria della macchina invece, è opportuno utilizzare aspirapolvere oppure lavarla con un apposito ed efficace detergente.