Huawei, EMUI 10.1, Honor, P30, P30 Pro, Honor 20

Finalmente Huawei ha ufficializzato l’arrivo anche in Italia della nuova EMUI 10.1. Questo update è pronto a debuttare su tantissimi device del brand e porta con se diverse novità. Sebbene non si tratti di un major update e la versione di sistema è sempre basata su Android 10, le nuove feature sono molte e tutte interessanti.

Si parte con dei cambiamenti a livello di interfaccia utente. La base di partenza è sempre la EMUI 10, ma in questa EMUI 10.1 sono stati rifiniti alcuni aspetti cruciali. Huawei ha voluto creare una maggiore omogeneità nella UI per migliorare l’esperienza utente.

Uno dei cambiamenti più evidenti è certamente sull’Always on Display (AOD) che ora può essere colorato e cambiare a seconda del meteo. Inoltre con la EMUI 10.1 debutta anche l’AOD 3D con effetti unici e mai visti prima. Gli utenti potranno scegliere la propria animazione di sblocco basandosi sugli elementi come terra, aria e fuoco.

EMUI 10.1 va a migliorare i device Huawei e Honor

Novità anche per la gestione della funzionalità Multi-Window per utilizzare due app in contemporanea. Sarà possibile spostare gli elementi tra un app e l’altra semplicemente trascinandoli con il dito grazie alle funzionalità avanzate.

Huawei ha lanciato MeeTime, il servizio di videochiamate proprietario in grado di garantire video in Full HD tra tutti i device del produttore. Grazie al sistema di riconoscimento facciale è possibile mantenere visibile il viso con ogni condizione di luce e di connessione.

Un ulteriore passo avanti nella creazione di un ecosistema Huawei è stato fatto con la feature Multi-Screen Collaboration che permette di utilizzare lo smartphone in abbinamento ad un PC. Dai laptop Huawei è possibile rispondere alle chiamate, mandare messaggi, aprire link e tanto altro. Non resta che attendere la notifica OTA su tutti gli smartphone compatibili per provare le nuove feature.