apple-wwdc-2020

Il prossimo 22 Giugno partirà ufficialmente la nuova WWDC 2020. Come annunciato diversi mesi fa, però, quest’anno la conferenza mondiale per gli sviluppatori di Apple sarà trasmessa interamente online, dal Keynote di introduzione fino all’ultima sessione degli esperti prevista per il 26 Giugno.

Trattandosi di un evento più unico che raro, quindi, Apple potrebbe sorprendere tutti presentando molteplici novità inattese ed inusuali per il tipo di evento. Scopriamo quindi di seguito quali saranno le nuove tecnologie presentate da Tim Cook. 

Apple WWDC 2020: ecco quali saranno le novità presentate

Ad oggi, purtroppo, non sono ancora chiare le modalità con cui si svolgerà il Keynote d’apertura. Tim Cook, infatti, potrebbero decidere di presentare in maniera veloce tutte le novità senza richiedere l’intervento sul palco dei vari esperti per mostrare i dettagli.

Ma quali saranno quindi le novità introdotte da Apple?

Secondo recenti rumors apparsi online, pare che il colosso di Cupertino dedicherà l’evento di apertura alla presentazione dei nuovi OS, ovvero iOS 14, iPadOS 14, MacOS 10.16 e WatchOS 7, ed all’introduzione di alcune interessanti novità Hardware.

Apple, infatti, potrebbe ufficializzare il passaggio dai processori Intel ai processori ARM sull’intera gamma dei MacBook Pro. Secondo recenti leaks, infatti, i primi modelli con architettura ARM potrebbero arrivare sul mercato già nei primi mesi del 2021.

Il colosso di Cupertino, inoltre, potrebbe presentare ufficialmente i nuovi iMac e, quasi sicuramente, i dispositivi AirTag, ovvero una sorta di portachiavi smart che permettono di ritrovare in pochi secondi gli oggetti smarriti, oppure di recuperare qualcosa dimenticato per strada.

Non ci resta quindi che attendere il prossimo 22 Giugno per scoprire tutte le novità di Apple. Restate connessi per non perdervi nessuna notizia.