samsung-galaxy-note-20-grosso

Con la serie Galaxy S20, Samsung ha mostrato di voler fare tutto più in grande quest’anno e questo, a guardare come stanno le cose, sembra solo un assaggio di quello che accadrà con i Galaxy Note 20. Ci si aspettano dimensioni notevoli da parte dei modelli della serie, ma non solo. I rumor e i leak che stanno trapelando indicano che sarà tutto veramente più grosso.

Uno delle ultime specifiche trapelate riguarda il comparto fotografico del modello Plus. Apparentemente, il sensore principale della configurazione posteriore non sarò altro che un grandangolare da ben 108 Megapixel al quale verranno associati altri sensore degni di nota. L’obiettivo in questione potrebbe essere l’ISOCELL Bright M1.

 

Samsung Galaxy Note 20+

Anche la batteria non sarà da meno. Ci sarà un upgrade rispetto al modello rispettivo dell’anno scorso, ma non a quello della serie Galaxy S20, più precisamente il Galaxy S20+. Ci si aspetta un blocco da 4.500 mAh il cui codice prodotto è EB-BN985ABY; la capacità nominale è in realtà 4.350 mAh, la tipica è più alta. Una grossa batteria che è potrà far reggere il dispositivo per diversi giorni, ma sempre più piccola della 5.000 mAh del Galaxy S20 Ultra 5G.

Un altro aspetto che sappiamo già arriverà in dimensioni più grandi rispetto al solito è il sensore per le impronte digitale in-display. Altro punto, con molta probabilità, sarà lo schermo stesso, ma di quello si sa ancora poco. In ogni caso, per come stanno andando le cose, sarebbe meglio aspettarsi anche un costo spropositato rispetto anche ai modelli dell’anno scorso.