sms-google
Negli ultimi anni il mercato della Messaggistica Istantanea è stato costantemente dominato dai colossi Whatsapp e Telegram. Uniche nel loro settore, le due applicazioni sviluppate dalle società Facebook e Telegram LLC hanno conquistato in poco tempo l’intero pianeta, toccando la quota di ben 5 miliardi di Download su tutti i principali store di applicazioni. A quanto pare, però, nelle prossime settimane la situazione potrebbe subire degli importanti cambiamenti. Di recente, infatti, Google ha reso disponibili i suoi nuovi SMS 2.0 che, secondo quanto affermato dagli utenti, potrebbero rivoluzionare l’intero settore.

Rilasciati inizialmente negli Stati Uniti, dopo una lunga attesa i nuovi messaggi di Google sono finalmente arrivati anche in Italia. Scopriamo quindi di seguito maggiori dettagli a riguardo.

SMS 2.0: ecco tutto quello che c’è da sapere sui nuovi messaggi di Google

A differenza di quanto ipotizzato alcuni mesi fa, anche i nuovi SMS 2.0 avranno bisogno di una connessione ad internet per poter essere utilizzati. Ciononostante, però, sono molteplici le novità introdotte dai nuovi messaggi. Scopriamole di seguito:

  • Permettono di condividere contenuti multimediali come emoji, GIF, adesivi, ma anche immagini, video e messaggi vocali;
  • E’ possibile creare delle chat di gruppo in cui si possono invitare un numero illimitato di utenti;
  • Gli utenti possono condividere la propria posizione o, nel caso, posizioni diverse;
  • E’ possibile attivare l’opzione che permette di visualizzare chi sta digitando;
  • Se il messaggio da voi inviato viene visualizzato riceverete una notifica e viceversa;
  • E’ possibile cercare all’interno delle chat qualsiasi contenuto condiviso in precedenza.

SMS 2.0: ecco come attivarli

Nonostante siano stati attivati ufficialmente nel nostro paese, purtroppo sono molteplici gli operatori che non hanno ancora esteso il supporto al nuovo protocollo RCS. Per poter usufruire dei nuovi SMS 2.0, infatti, bisognerà attendere il via libera da parte dei gestori telefonici che, considerata l’emergenza sanitaria globale, potrebbero far slittare l’attivazione.

Per controllare se i nuovi SMS 2.0 sono attivi o meno, quindi, basterà scaricare ed accedere all’app “Messaggi” di Google e recarsi nel menù Impostazioni -> Funzionalità di Chat. Se su schermo apparirà la scritta “Funzionalità di chat non disponibili per questo dispositivo. L’operatore al momento non supporta questa funzionalità“, allora bisognerà attendere ancora qualche giorno. In caso contrario, potrete iniziare ad utilizzare i nuovi messaggi fin da subito.