blank

Normalmente in ogni PC dedicato al gaming un ruolo da protagonista lo riserva la scheda video, la quale svolge l’importante ruolo di centro di elaborazione video per poter giocare in modo eccellente.

Normalmente i vari produttori creano delle versioni custom delle schede basic rilasciate da Nvidia e AMD, aumentando le prestazioni e donandogli un design aggressivo e accattivante.

A quanto pare GALAX ha deciso di esagerare, infatti ha appena presentato una versione completamente rosa della scheda di casa Nvdia, la Geforce RTX 2070.

Le prestazioni vestono rosa

Il nome in codice della scheda è GeForce RTX 2070 Super EX (1-Click OC) PINK Edition, consiste nello stesso processore grafico Nvidia Turing TU104-410 a 12nm:

  • 8GB GDDR6 a 14Gbps
  • bus a 256bit per un’ampiezza canale di 448 GB/s
  • 2560 CUDA core
  • 160 unità Texture Mapping (TMU), 64 unità ROPs, 40 unità SM
  • 320 TENSOR core e 40 core RT

La scheda è ovviamente compatibile con tutte le istruzioni presenti nelle API DirectX12 Ultimate e si presenta nella versione GALAX con un boost sulle frequenze di lavoro, raggiungendo quindi i 1815Mhz di clock contro i 1700Mhz di partenza della versione Nvidia Basic.

Come se non bastasse grazie alla opzione 1-Click OC si può raggiungere una frequenza di 1830Mhz facilmente gestibile dal software proprietario di GALAX,  Xtreme Tuner Plus RTX, che consente di gestire in modo molto fine i voltaggi e le correnti, oltre alla velocità delle ventole, fregiate tra l’altro di illuminazione RGB.

GALAX non ha ancora dichiarato il prezzo di listino ufficiale, che comunque non dovrebbe discostare molto da quello della versione nera, ovvero 550€.