smartphone-radiazioni

Le radiazioni da Smartphone sono un problema che da sempre preoccupa coloro che li usano, anche se ormai sono strumenti fondamentali per tutti, all’ordine del giorno. Non a caso sono stati fatti degli studi per capire fino a che punto è bene che lo smartphone ne emetta e quando invece diventano troppe. Di questo particolare problema si è occupato l’Ufficio Federale Tedesco per la protezione da radiazioni, il cui nome è Bundesamt Fur Strahlenschutz. Dalle loro ricerche è stato stabilito quale dovrebbe essere il limite massimo che un dispositivo dovrebbe emetterne senza problemi. Ecco tutto quello che sappiamo.

Dispositivi eccessivamente radioattivi: ecco la lista

Questa lista è stata messa su proprio dall’Ufficio Federale di cui sopra:

  • Xiaomi Mi A1
  • Xiaomi Mi Max 3
  • OnePlus 6T
  • HTC U12 life
  • Xiaomi Mi Mix 3
  • Xperia XA2 Plus
  • Google Pixel 3 XL
  • Xiaomi Mi 9/9 SE
  • iPhone 7
  • Xperia XZ1 Compact
  • HTC Desire 12/12+
  • Xiaomi Mi 9T
  • Google Pixel 3
  • iPhone 8
  • Xiaomi Redmi Note 5
  • Zte Axon 7 mini

Ma come esistono degli smartphone che di radiazioni ne mettono troppe, fortunatamente ne esistono anche alcuni che producono una quantità di onde elettromagnetiche più bassa della media:

  • Zte Axon Elite
  • Samsung Galaxy Note 8
  • Samsung Galaxy Note 10+
  • Nokia 6
  • Samsung Galaxy Note 10
  • Nokia 8
  • Nokia 3.2
  • Nokia 2
  • LG G7 ThinQ
  • Samsung Galaxy A8
  • Samsung Galaxy M20
  • Nokia 7.1
  • Honor 7A
  • Samsung Galaxy S10
  • Samsung Galaxy S8+
  • Samsung Galaxy S7 Edge

Quello che salta all’occhio è che nella prima lista compare con insistenza il nome Xiaomi, ma anche iPhone punto quest’ultimo in particolare ci si sarebbe aspettato di vederlo nella seconda lista, dove invece, a sorpresa, compare Samsung con ben 8 modelli su 16.