wifiIl WiFi potrebbe essere presto gratis per ogni consumatore, il nuovo progetto proposto dal Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE), prevede la possibilità di arrivare ad una grande diffusione di hotspot su tutto il territorio nazionale.

In un periodo storico in cui gli operatori telefonici stanno per dare vita ad un cambio generazionale in termini di rete mobile, con l’ormai imminente diffusione del 5G, anche il Governo Italiano ha lanciato un progetto ambizioso, atto proprio a rendere più semplice la vita di milioni di noi.

L’idea è quella di realizzare una infrastruttura diffusa in Italia di hotspot WiFi completamente gratuiti, ed accessibili indistintamente da ognuno di noi, tramite registrazione sul sito (senza applicazioni di terze parti, garantendo piena compatibilità con Android e iOS).

 

WiFi gratis: ecco dove è già presente

Il progetto è ovviamente ancora in fase di sviluppo, ci troviamo in una fase embrionale in cui la diffusione ha avuto inizio presso i comuni coinvolti dal terremoto del 2016, tra cui troviamo Amatrice. Lentamente, grazie al bando pubblicato online, si sono raggiunti oltre 2726 comuni, ma naturalmente sono destinati a crescere ancora di più in breve tempo.

Le velocità garantite ovviamente non sono particolarmente elevate, parliamo comunque di 30Mbps in download che, a conti fatti, possono essere considerate più che accettabili ricordando che al giorno d’oggi troviamo ancora reti WiFi ADSL con una velocità inferiore.

Ora non resta che attendere nuovi sviluppi e diffusioni sul territorio, solamente il tempo potrà affermare se la scelta del Governo Italiano risulterà essere vincente, oppure uno dei tanti progetti senza sbocchi.