TelegramTelegram e WhatsApp si guardano vicendevolmente male da ormai troppo tempo. L’aria di stizza che si staglia tra le due realtà sociali costringe gli sviluppatori a periodici attacchi mirati da ambo le parti. Con il nuovo aggiornamento voluto dall’inventiva di Pavel Durov la creazione di Facebook rischia di essere messa in quarantena con novità importanti che stanno rivalutando l’interesse degli utenti verso le chat.

 

Telegram isola WhatsApp: Facebook ha molto da imparare dal nuovo update

Si è giunti alla versione Telegram 5.15 che apporta diversi cambiamenti all’esperienza di utilizzo con la piattaforma di messaggistica. La società di Menlo Park assorbe un duro colpo dopo l’arrivo delle emoji animate e di tante altre funzionalità, tra cui:

  • Pagine Profili con accesso istantaneo ai contenuti multimediali
  • People Nearby 2.0

Per il primo punto si parla di una scheda rinnovata per la parte visuale dei profili. Ora include contenuti contestuali accessibili tramite semplice scorrimento. Le opzioni ad accesso rapido includono immagini, video, link, file e messaggi vocali insieme ad immagine account utente ed info personali condivise.

La funzione People Nearby 2.0 è naturale evoluzione della revisione precedente e si migliora con l’aggiunta della funzione di localizzazione GPS “Rendimi visibile”. Grazie a questa potremo scegliere di renderci visibili ai contatti vicini. Funzione che possiamo attivare o disattivare manualmente in qualsiasi momento.

Tornando al discorso delle emoji dinamiche citiamo ora il proseguo dell’opera avviata con il famoso update di San Valentino. Chiude un commento dello sviluppatore che nel corso di una recente conferenza ha proposto la sua app quale punto di riferimento per una comunicazione sicura ed efficace, al loro dei soprusi sulla privacy perpetrati dal concorrente e cui tutti sono ormai a conoscenza.

Hai altri motivi per non scegliere Telelgram? Lasciaci un tuo commento mentre scopri Signal, l’app che sta convincendo tutti a cambiare modo di messaggiare con amici e parenti.