Canone RAI e Bollo auto: incredibile novità sulla possibile abolizione
Di recente si è spesso parlato sul web dell’abolizione di due fra le imposte più odiate dagli Italiani: il Canone Rai ed il Bollo Auto. Secondo molti, infatti, queste due tasse verranno presto abolite, con un conseguente rimborso per milioni di cittadini Italiani.

A malincuore, purtroppo, dobbiamo smentire tutte queste notizie. Moltissime persone, negli ultimi giorni, sono abboccate all’amo di decine e decine di titoli Click Bait che, alle loro spalle, nascondevano delle vere e proprie Fake News studiate a tavolino dai malintenzionati che si aggirano nel web. Ciononostante, però, alcune buone notizie potrebbero rendere realmente felici milioni di consumatori Italiani. Scopriamo di seguito maggiori dettagli.

Canone Rai e Bollo Auto: attiva la sospensione per determinate persone

E’ importante quindi ribadire che le imposte relative al Canone Rai ed al Bollo Auto non verranno aboliti, almeno per il momento, e, di conseguenza, nessun Italiano riceverà un rimborso dall’Agenzia delle Entrate.

Nonostante ciò, però, a quanto pare alcuni cittadini Italiani, attraverso un’apposita domanda da presentare presso gli uffici all’Agenzia delle Entrate, possono richiedere la totale sospensione del Canone Rai. Ecco di seguito chi piò effettuare la domanda:

  • Cittadini italiani over 75 anni (indipendentemente dal reddito annuo).
  • Cittadini con un reddito dichiarato inferiore ai 7000 euro circa.
  • Cittadini che dichiarano apertamente di non possedere una televisione (se dichiarato il falso, le multe sono salatissime).

Purtroppo tutti i restanti consumatori che non si identificano nella lista soprastante, sono obbligati a versare il contributo di circa 100 euro annui che, da diverso tempo, sono rateizzati in maniera automatica all’interno delle bollette dell’energia elettrica.