Mojo Vision è una startup americana situata in California che ha recentemente avviato questo progetto estremamente innovativo che potrebbe effettivamente cambiare la realtà per come siamo abituati a conoscerla. Si tratta delle Mojo Lens, lenti a contatto a realtà aumentata che funzionano con lo stesso principio degli smart glasses.

Cosa sappiamo sulle Mojo Lens e quando arriveranno sul mercato

Si parla di realtà aumentata, quando dei dispositivi tecnologici sono in grado di sovrapporre alla realtà che ci circonda, ulteriori elementi e informazioni ad essa relativi. Immaginate di poter camminare in giro per le strade e di essere in grado di recuperare informazioni su strutture, oggetti e tutto ciò che richiama la vostra attenzione e di poterlo fare sul momento, poter richiedere indicazioni stradali e tutto questo senza dover ricorrere a nessun dispositivo che vi occupi le mani, probabilmente quasi senza il bisogno di nessun tipo di sforzo. L’idea è alquanto distopica, ma se sfruttata con equilibrio potrebbe portare grandi vantaggi.

Il dispositivo è in realtà già esistente e quasi pronto per essere lanciato sul mercato. Tuttavia la Mojo Vision deve prima attendere l’autorizzazione dell’FDA (Food and Drugs Administration), l’ente che si occupa a nome del governo degli USA di regolamentare i prodotti alimentari, nonché quelli farmaceutici. È costituito da una serie di sensori per il riconoscimento delle immagini e per il movimento, un microdisplay monocromatico e un modulo wireless per connettersi alla rete. Dovrebbe potersi collegare allo smartphone e fornire notifiche e messaggi, nonché previsioni meteo, orario e nel caso degli sportivi anche il battito cardiaco e parametri di vario tipo. È dotato di zoom e visore notturno. Va a ricarica wireless e attualmente si sta lavorando per potenziare questa versione e renderlo in grado di avere al suo interno una batteria integrata e un display a colori.