Il colosso Samsung ha presentato ufficialmente qualche giorno fa il suo primo tablet dotato del supporto alla connettività 5G, cioè il nuovo Samsung Galaxy Tab S6 5G. Oltre a questo device, però, sappiamo che l’azienda ha intenzione di portare il supporto a questa connettività anche su smartphone appartenenti alla fascia media del mercato. Tra questi, ci sarà il prossimo Samsung Galaxy A51 5G che, nel corso delle ultime ore, è stato avvistato sul portale di benchmark Geekbench.

 

Samsung Galaxy A51 5G passa da Geekbench

Molto probabilmente il 2020 sarà l’anno in cui vedremo numerosi smartphone medi di gamma con supporto alla connettività 5G. Come già accennato, uno di questi sarà il prossimo mid-range di casa Samsung. Il terminale è passato poche ore fa dal portale di benchmark Geekbench ed è stato registrato con il numero di modello SM-A516N. I punteggi ottenuti sono di 679 punti in single core e di 1848 punti in multi core.

L’azienda non ha ancora rivelato molti dettagli ufficiali di questo device. Tuttavia, i benchmark appena pubblicati sul portale ci mostrano che, rispetto alla versione standard, a bordo del Galaxy A51 5G avremo un processore diverso. Nello specifico, troveremo il SoC Exynos 980 accoppiato a 6 GB di RAM, mentre il sistema operativo sarà Android 10. L’azienda dovrà infatti cambiare necessariamente processore rispetto al precedente modello, in quanto il SoC Exynos 9611 presente a bordo del Galaxy A51 non supporta ovviamente la connettività 5G.

Al momento non sappiamo se ci saranno ulteriori differenze tra la nuova versione con supporto al 5G e la precedente versione. Dal punto di vista estetico, non dovrebbero esserci cambiamenti di rilievo.