Realme, Madhav Sheth, Xiaomi, Mi Band 4, fitness band

Durante il lancio del nuovo Realme 5i tenutosi in queste ore, il CEO della società ha fatto un ulteriore annuncio che ha sorpreso i fan. Madhav Sheth, l’amministratore delegato, ha annunciato ufficialmente al mondo l’esistenza del primo fitness tracker di Realme.

Questo device è stato a lungo oggetto di rumor riguardanti le presunte specifiche tecniche e il design, ma nessuno si è rivelato veritiero. Ci ha pensato il CEO a confermare l’effettiva esistenza e indicare anche una possibile data di lancio. La data di presentazione è fissata per il prossimo mese ma non si conosce il giorno esatto.

La notizia arriva direttamente grazie a Madhav Sheth il quale ne ha parlato durante l’ultimo episodio di AskMadhav, una serie su YouTube in cui il CEO risponde alle domande degli utenti. Secondo quanto trapelato fino ad ora, è possibile aspettarsi un fitness band dal prezzo molto contenuto.

Realme pronta a sfidare Xiaomi, Huawei e Honor

Realme potrebbe entrare direttamente in competizione con Xiaomi offrendo un device simile a Mi Band 4. L’annuncio del nuovo device sarà guardato con attenzione anche da Huawei e Honor, in quanto Realme entrerà in competizione con i prodotti del gigante cinese.

Questo significa che potrebbe essere presente uno schermo OLED che permetterà di mostrare i dati relativi all’allenamento e le notifiche. Non mancherà un sensore per rilevare il battito cardiaco e forse anche l’NFC per i pagamenti contactless.

Tra le altre informazioni rilasciate dal CEO, spicca anche l’arrivo di Android 10 per Realme 5i verso il mese di maggio. Per quanto riguarda Realme 3 Pro invece non sarà possibile sfruttare l’effetto bokeh nei video per mancanza di risorse hardware dedicate. Un nuovo update è in fase di rilascio per le Realme Buds Air che va a sistemare alcuni fastidiosi rumori di fondo.