Huawei, Mate 40, Mate 30, Mate 40 Pro, Mate 30 Pro, rumor

Nonostante gli sforzi di Huawei in questo periodo siano tutti rivolti al prossimo lancio della famiglia P40, il colosso cinese continua a guardare al futuro. In queste ore infatti, il produttore ha depositato il brevetto per un nuovo device.

La caratteristica che salta subito all’occhio per questo nuovo smartphone è la dotazione di fotocamere. In totale si avranno otto fotocamere contando le tre anteriori e le cinque posteriori. Il disegno allegato al brevetto, che è possibile ammirare nell’immagine di apertura, mostra la disposizione delle ottiche sui due lati del device.

La configurazione posteriore, con l’area tonda dedicata alle ottiche, ricorda molto il Mate 30 Pro. Questo potrebbe essere un elemento di congiunzione con la prossima gamma di dispositivi. Infatti, il brevetto potrebbe essere associato alla famiglia Mate 40, ed in particolare alla versione Pro.

Sarà questo il nuovo Huawei Mate 40 Pro?

Il brevetto è emerso grazie ai ragazzi di 91mobiles. Al momento però non è possibile confermare che si tratti effettivamente del Mate 40 Pro. Huawei potrebbe anche lanciare una versione aggiornata del Mate 30 Pro con l’aggiunta di un ulteriore sensore.

L’unica certezza a riguardo è che questo device non vedrà la luce prima della fine del 2020, come da tradizione per la serie. Inoltre, considerando le tempistiche necessarie per lo sviluppo, questa finestra è quella giusta per la definizione del design finale. Ne consegue che il brevetto depositato da Huawei potrebbe essere più che un modo di proteggere la proprietà industriale in generale. Il design mostrato potrebbe essere la prima immagine effettiva dei prossimi Huawei Mate 40 Pro.