Una delle aziende più attente ai bisogni degli utenti di tutto il mondo è proprio Google. Il colosso di Mountain View di fatto, realizza dei software utili e completi seguendo il mood delle richieste dei clienti. Dalla gestione delle mail, alla produttività, dalla navigazione in auto ai servizi per le aziende.

Pensiamo infatti a Gmail, a Chrome, Maps, Drive, Hangouts e tante altre, ma non finisce qui. La società americana è famosa anche per gli aggiornamenti che migliorano e stravolgono l’esperienza utente finale dei consumatori.

Sulle Chat i tentativi di Google nel realizzare un programma che potesse battere il predominio delle più blasonate Skype o Viber, Line, son stati vani. Di fatto la società adesso, ha relegato l’app Hangout alle sole chiamate e videocall aziendali, e sembra aver trovato la sua collocazione, in contrasto però con Skype for Business. Da pochi mesi tuttavia, grazie all’introduzione del nuovo protocollo RCS (Rich Communication Services), l’azienda americana ha sviluppato un nuovo modo di realizzare i messaggi SMS, proponendoli in una chiave 2.0.

Google SMS 2.0 : che sia arrivato il momento di contrastare Whatsapp e Telegram?

 

Da un primo sguardo, l’app Messaggi è in fase di Beta Testing in Francia e in Gran Bretagna, ma a breve tutti gli utenti Android godranno dei nuovi messaggi testuali. Si chiamerà “Chat” e sfida apertamente iMessage di Apple, anche se quest’ultima necessita comunque di una connessione online per funzionare.

La novità dei messaggi SMS 2.0 di Google sta proprio nel rendere il sistema di comunicazione identico ad una chat, ma senza l’ausilio della connessione ad Internet. Si potranno dunque inviare file, foto, video, audio, note vocali e tanto altro.