Home News Facebook: anche un’altra società lascia Libra Association

Facebook: anche un’altra società lascia Libra Association

La Libra Association di Facebook sembra avere dei seri problemi dopo che un'altra importante società sembra averla abbandonata.

La Libra Association creata da Facebook sta ancora perdendo i membri mesi dopo aver formalizzato il suo consiglio. Il gigante delle telecomunicazioni Vodafone ha confermato a CoinDesk di aver lasciato l’Associazione. A differenza dei disertori del passato , tuttavia, non si tratta tanto di nervosismi regolatori che circondano la criptovaluta. Vodafone ha affermato di voler invece concentrarsi sull’espansione del proprio servizio di pagamento, M-Pesa, oltre i sei paesi africani in cui è attualmente disponibile. Non sta bruciando le tappe, la società ha detto che non escluderebbe la possibilità di “cooperazione futura”.

 

Facebook: filtra ottimismo però dalle dichiarazioni del capo della Libra Association

Dante Disparte, responsabile della politica e delle comunicazioni della Libra Association, è rimasto ottimista in una dichiarazione, rilevando che la governance e la tecnologia di base della Libra aiuterebbero la piattaforma a “rimanere resilienti”.

Questo non è un disastro per la Libra e una fonte di CoinDesk ha affermato che l’Associazione intendeva aggiungere membri più avanti nel 2020. C’è una lista d’attesa di oltre 1.500 aziende. Tuttavia, questo non è ancora un clamoroso voto di fiducia nel successo della Libra. Vodafone pensa chiaramente che ci sia una migliore possibilità di farlo da sola, e l’Associazione potrebbe dover lavorare molto di più per convincere altri partner a rimanere a bordo mentre la Libra si prepara per il suo eventuale lancio.