bancomat hackerati

Nelle ultime settimane un Virus molto pericoloso sta colpendo centinaia di bancomat in tutta Europa. Secondo quanto rilevato, quindi, attraverso un software iniettato nell’ATM è possibile costringere quest’ultimo ad espellere decine e decine di banconote. Molti la considerano una Fake News ma, proprio negli ultimi giorni, la conferma dell’esistenza del virus è arrivata dalle banche stesse.

A quanto pare, quindi, Hacker e Cyber criminali hanno abbandonato le truffe digitali, passando di fatto ad obbiettivi ben più grandi e più redditizi. Il virus sviluppato, e soprannominato “jackpotting“, secondo gli esperti del settore risulta essere estremamente pericoloso poiché può essere caricato sull’ATM attraverso una semplice chiavetta USB. Scopriamo quindi di seguito maggiori dettagli a riguardo

Virus Bancomat: ecco il trucco che azzera gli ATM Italiani

La notizia del virus è stata resa nota in un recente reportage di Motherboard e, nel giro di poche ore, ha subito fatto il giro dell’intera comunità Europea. Secondo quanto riportato dalla testata giornalistica, nelle ultime settimane i bancomat colpiti sono aumentati a dismisura. Il Malware in questione si intitola “Cutlet maker” che, in termini Russi, sta proprio ad indicare le mazzette di soldi.

cutlet maker truffa atm bancomat

Nella immagine soprastante, quindi, è riportata la schermata principale del virus iniettato. All’interno di questa schermata è presente uno chef che afferma la seguente frase: “ho ho ho, facciamo un po’ di cotolette oggi!“. Cliccando sul tasto “start cooking”, quindi, il malware viene istantaneamente caricato nel sistema dell’ATM e, subito dopo, quest’ultimo inizia ad espellere tutte le banconote disponibili fino al loro esaurimento.