whatsapp

L’utilizzo di WhatsApp all’interno di un rapporto di coppia è quasi strategico. Se si fa una breve analisi delle relazioni amorose nate negli ultimi anni si scoprirà come sempre più persone si sono conosciute proprio grazie alla chat di messaggistica istantanea. Più che per le amicizie, i legami di lavoro o quelli in famiglia, in amore WhatsApp assume un’importanza magistrale.

WhatsApp, come scoprire i segreti del partner grazie allo “storico delle chat”

Come ci sono i lati positivi, allo stesso tempo però vi sono anche quelli negativi. C’è quindi da sottolineare che così come molti amori nascono proprio sotto l’ausilio di WhatsApp, tanti altri si concludono anche grazie alle conversazioni del quotidiano. 

Oramai è divenuto quasi un luogo comune cercare di spiare le chat del proprio partner, appena si è in presenza di qualche indizio su un possibile tradimento. Ora per gelosia, ora per scrupolo, la visione delle discussioni altrui fa gola a tutti. 

A differenza di quanto si è soliti credere, però, la visione diretta delle chat del proprio lui o della propria lei non è in grado di risolvere tutti i dilemmi. Molte persone sottovalutano un aspetto fondamentale: quando c’è un segreto da mantenere, si tendono ad eliminare tutti i messaggi compromettenti. 

La soluzione migliore per controllare il proprio amore su WhatsApp resta quindi quella dello storico delle chat. Entrando in questa sezione del menù Impostazioni, sarà possibile visualizzare tutti i contatti con cui il partner è solito comunicare. I dati su numero di messaggi e file multimediali condivisi potranno far accrescere o smorzare eventuali ipotesi di tradimento.