Netflix

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha recentemente decido di rinnovare, per una seconda stagione, una serie televisiva molto amata. Stiamo parlando di Raising Dion, show prodotto da Michael B. Jordan.

Dopo tutte le novità in arrivo nel mese di gennaio 2020, il colosso ha deciso di accontentare tutti i fan della serie, lanciando delle nuove avventure. Scopriamo insieme tutti i dettagli trapelati fino ad ora.

 

Netflix rinnova per una seconda stagione la serie Raising Dion

La serie è stata rinnovata per altri 8 episodi da circa 60 minuti l’uno, le cui riprese avranno inizio, secondo le ultime indiscrezioni, già durante quest’anno. Inoltre lo show vedrà ancora una volta Carol Barbee nei panni dello showrunner. Vi ricordo che le vicende sono state ispirate al fumetto di Dennis Liu e continueranno a raccontare la storia di un giovane ragazzo che ha delle capacità molto particolari e abbastanza misteriose.

Dopo la morte del padre, il bambino di nome Dion e la madre dovranno fare di tutto per nascondere queste particolari doti del bambino, in modo tale da non mettere a rischio la sua vita. Ancora non si conoscono le origini dei superpoteri del protagonista, motivo per il quale, sua madre cercherà di capire da dove provengono. La seconda stagione di Raising Dion avrà come protagonisti Ja’Siah Young, insieme a Jason Ritter, Michael B. Jordan, Alisha Wainwright.

Ecco il comunicato della piattaforma: “I soliti drammi di crescere un figlio come madre single sono amplificati quando Dion inizia a manifestare un sacco di abilità misteriose e da supereroe. Nicole ora deve svelare i doni di suo figlio con il beneficio dell’amico adatto di Mark Pat (Jason Ritter) e offrire protezione a Dion dagli antagonisti per mungerlo mentre determina il valore iniziale delle sue abilità“.