tiktok-applicazione-vietata-sicurezza

TikTok, negli ultimi mesi, ha attirato sopra di sé moltissima attenzione. Una parte di questa è sicuramente positiva, milioni e milioni di utenti. Una parte negativa ovvero le varie autorità, soprattutto statunitensi, che vedono nel social network un rischio per la sicurezza e la violazione della privacy. Come mai? Per il semplice motivo che i server dell’app si trovano in Cina in quanto la compagnia madre è cinese.

La solita paura degli Stati Uniti è che le autorità cinesi possano in qualche modo sfruttare la popolare app per raccogliere informazioni, non sui singoli utenti, ma cercare di raggiungere dati sensibili degli altri governi. Di recente la situazione si è evoluta tanto che l’app in questione ha ricevuto un particolare divieto proprio dagli amici di oltre oceano.

 

TikTok e gli USA: niente app sugli smartphone dell’esercito

Seguendo le indicazioni fornite dal Pentagono, l’esercito degli Stati Uniti ha deciso di vietare la presenza dell’applicazione in questione all’interno degli smartphone governativi. Il divieto segue quello della Marina che aveva fatto la stessa scelta in precedenza. A pensarci però fa strano pensare di trovare TikTok, un social network in voga tra i più giovani, sui dispositivi di ufficiali della prima potenza militare del mondo,

Inizialmente girava voce che l’esercito americano aveva iniziato a usare questa app per reclutare i giovani ad arruolarsi, ma questo divieto sembra smentire il tutto. Si parla di dispositivi governativi, se esiste anche solo il rischio che quest’ultimi siano spiati, è bene abbassare tale rischio evitando di installare un’app rischiosa.