samsung-galaxy-a50-android

Samsung si trova a un buon punto per quanto riguarda l’aggiornamento dei propri smartphone ad Android 10. I modelli top di gamma del 2019 sono già stati aggiornati e i prossimi in lista sono quelli del 2018; per i Galaxy Note 9 è già stata avviata la fase finale. Detto questo quindi è ora che il colosso sudcoreano si concentri sugli altri ed è quello che sta facendo, almeno apparentemente.

Sembrerebbe infatti che sia appena iniziata la fase di sviluppo per poter portare Android 10 su un paio di modelli della serie Galaxy A, i Galaxy A50 e A40. Se così fosse vero, sarebbe un anticipo degno di degno visto che secondo la roadmap bisognava aspettare aprile. C’è da dire che Samsung ha in programma di aggiornare tutti i nuovi modelli della serie a eccezion fatta per i Galaxy A30.

 

Samsung e l’aggiornamento ad Android 10

In realtà, oltre ai top di gamma hanno ricevuto la patch anche i Galaxy M20 e M30. Questi due, altro contrario dei Galaxy S10 e Galaxy Note 10, hanno ricevuto un aggiornamento ridotto all’osso. I due modelli della serie di mezzo potrebbe ricevere, giustappunto, una via di mezzo quindi Samsung potrebbe metterci meno di un paio di mesi a rilasciare la versione stabile con l’ultima versione del sistema operativo e la nuova interfaccia personalizzata, One UI 2.0.

Anche in questo caso, per beneficiare delle varie beta che eventualmente usciranno bisogna essere iscritti al programma specifico della società tramite l’app Samsung Members. Un vantaggio notevole se si è interessati a provare le novità della versione.